Mi presento

Mi chiamo Vincenzo Capone e sono un fotografo ritoccatore.

Appassionato autodidatta da sempre di fotografia, ho lavorato per diciassette anni nel settore dell’industria di moda. Successivamente ho deciso di trasformare una passione in un lavoro vero e proprio; ho investito, quindi, soprattutto in formazione, partecipando a diversi corsi e workshop. Successivamente ho conseguito il diploma di Ritoccatore digitale, presso l’Accademia di PostProduzione di FotografiaProfessionale.it, con docente Simone Poletti, uno tra i maggiori esperti nel settore del panorama italiano.

Effettuo direttamente l’intero workflow fotografico, partendo dallo scatto fino ad arrivare allo sviluppo digitale con Capture One o Lightroom; in seguito effettuo la postproduzione con Photoshop, se necessaria, finalizzata alla gestione dei dettagli, delle cromie, dei contrasti e delle imperfezioni.

Fotografia aziendale

Sono uno storyteller ed amo raccontare le aziende attraverso il prodotti o le persone che vi lavorano.

Ritengo fondamentale utilizzare la forma di comunicazione più adeguata a seconda che si parli di oggetti o di uomini. Per tale motivo, quando devo raccontare un’azienda attraverso i suoi uomini, le storie, le emozioni che caratterizzano la vita aziendale, mi affido allo storytelling puro, al reportage, in quanto spontaneità e naturalezza permettono all’osservatore di calarsi più facilmente nella realtà che osserva.

Viceversa se si tratta di prodotti, bisogna focalizzare l’attenzione su altri aspetti legati ad una comunicazione diversa.

In tal caso metto da parte le emozioni e racconto gli oggetti, in modo da evidenziarne le caratteristiche tecniche e commerciali, per trasformare un’immagine in un desiderio d’acquisto. Per promuovere un prodotto bisogna renderlo appetibile, bisogna permettere di “toccarlo con gli occhi”. E’ necessario focalizzare l’attenzione sugli elementi che lo rendono distinguibile dagli altri, quali la forma, il marchio, l’etichetta ove presente, e qualsiasi altro aspetto che lo caratterizza.

Si parla sempre di storie, ma si utilizzano linguaggi diversi a seconda delle circostanze.

Quando parlo di fotografia aziendale intendo:

fotografia di prodotto, adatta per cataloghi, brochure pubblicitarie, siti di e-commerce, pubblicazione sui social network e advertising pubblicitario;
fotografia corporate, destinata a rappresentare, attraverso il ritratto e il reportage, il management, il personale ed in genere l’intera struttura aziendale (stabilimento, uffici, macchinari, loghi). E’ destinata a pubblicazioni aziendali, al sito istituzionale, a campagne pubblicitarie e di comunicazione aziendale.

 

Postproduzione

Un’altra area operativa è rappresentata dall’attività di postproduzione e supporto per conto terzi, ovvero
ritocco digitalmente le immagini per attività di sviluppo e postproduzione e per attività di restauro di fotografie d’epoca;
– sono di supporto ai fotografi che necessitano dell’ausilio di un Assistente digitale per l’acquisizione di immagini in tethering e lo sviluppo del file raw direttamente sul set fotografico. In tal modo si può permettere al cliente di poter visionare durante la sessione fotografica lo scatto già sviluppato.

Vincenzo Capone - sono un fotografo ritoccatore freelance

(photo Gloria Soverini – ninja photography)

In che modo lavoro

Avendo sviluppato un’esperienza quasi ventennale in un’industria di moda, organizzata e strutturata per andare incontro alle esigenze del cliente, ho deciso di applicare al mio workflow produttivo un modello organizzativo analogo. In tal modo riesco a proporre al cliente soluzioni personalizzate in base alle proprie esigenze, e non un modello standard valido per tutti. Il cliente è il fulcro centrale del mio business.

Tutto deve ruotare al soddisfacimento dei suoi bisogni!

Per ideare uno shooting che si basi sui reali benefici che un cliente può ottenere, differente dalla solita sessione di scatto, è necessario innanzi tutto capire le problematiche che il cliente stesso intende superare. E’ necessario, inoltre, instaurare  con lo stesso un rapporto personale, diretto e di fiducia, finalizzato a capire il risultato che si vuole conseguire ed a metterlo, successivamente, in pratica.

Il mio workflow produttivo

  • Analisi delle Esigenze del Cliente

    • Cosa il cliente si aspetta di ottenere dal mio lavoro
    • Cosa posso fare per soddisfarlo
    • Qual è la tempistica auspicata
  • Organizzazione e Quantificazione del Lavoro

    • Sviluppo dell’idea progettuale (se richiesta)
    • Cosa serve in termini di risorse ed organizzazione
    • Valutazione delle Tempistiche necessarie
  • Formulazione, Discussione ed Approvazione del Preventivo

    • Quantificazione economica di quanto necessario per la realizzazione dello shooting,
    • Quantificazione della tempistica necessaria
    • Definizione ed approvazione dei vari aspetti dello shooting
  • Stipula del Contratto

    • Sottoscrizione del contratto quale elemento di garanzia e serietà professionale
    • Assunzione di responsabilità verso il committente
  • Esecuzione dello Shooting e Consegna del Prodotto

    • Coordinamento ed esecuzione di tutte le fasi necessarie per la realizzazione dello shooting
    • Gestione di tutta l’attività di postproduzione
    • Consegna del prodotto finito